3173529 Venice 10°C 0 Clear clear sky % 1018 bars 49 umidita' tramonto:16:55 - FB - News - app

Comunicati a info@emozionarte.it · WhatsApp: 324 53 12 167 · Condividi ·

Live da Twitter
625526210954853_1182617625245706
Emozionarte.it 04.12.2018 17:12

A Bari Giovanni Battista Piranesi. Le carceri d’invenzione

Acquaviva delle Fonti e Sammichele di Bari

15 dicembre 2018 - 5 maggio 2019

Le due città pugliesi di Acquaviva delle Fonti e Sammichele di Bari ospitano la celebre e suggestiva serie di incisioni dedicate alle “Carceri”, nelle quali Giovanni Battista Piranesi rivoluziona la canonica rappresentazione della prigione. Raffigura ambienti senza eguali: drammatici, frutto di eccitata fantasia e attenta conoscenza della forma e della fabbrica architettonica. La visione panoramica, con una progressione infinita di scale che salgono e scendono, richiama fortemente l'opera grafica dell'olandese Escher.

Dopo la mostra di Marc Chagall, il progetto “Opere fuori contesto” presenta la mostra “Giovanni Battista Piranesi. Le carceri d’invenzione”, che sarà ospitata dal 15 dicembre 2018 a Palazzo De’ Mari di Acquaviva delle Fonti e al Castello Caracciolo di Sammichele di Bari. Giovanni Battista Piranesi, detto anche Giambattista (Mogliano Veneto 1720 – Roma 1778), fu un noto incisore, architetto e teorico dell'architettura. Il progetto espositivo prosegue la riflessione degli ultimi due anni su grandi artisti che hanno segnato la storia dell’arte europea.

Le due città pugliesi ospitano la celebre e suggestiva serie di incisioni dedicate alle “Carceri”, nelle quali viene rivoluzionata la canonica rappresentazione della prigione. Visitabile fino al 5 maggio 2019, la mostra è organizzata dalla Società Sistema Museo, gestore del SAC Ecomuseo di Peucetia, e promossa dai comuni di Acquaviva delle Fonti e Sammichele di Bari, con il contributo di The Art Company.

Tra il 1745 ed il 1750 il giovane incisore veneto Giovanni Battista Piranesi si stabilisce a Roma. Con profondi interessi per l'architettura e l'archeologia, lavora ad una serie di tavole raffiguranti ambienti senza eguali: fortemente drammatici, frutto di eccitata fantasia unita ad un’attenta conoscenza della forma e della fabbrica architettonica. Questi lavori raffigurano ciò che Piranesi chiama “Invenzioni capric[ciose] di carceri”.

Sono visioni arditissime, eppure composte nel loro rigore architettonico: scaturite dal genio visuale di Piranesi e modellate su solide nozioni di prospettiva e costruzioni tridimensionali. L'esaltazione della bellezza tipica dei vedutisti, dell'eleganza e del gusto trova per certi versi l'opposto nelle Carceri di Piranesi, dove domina forte il senso di disagio, solitudine, silenzio, inquietudine e repulsione.

Infinite sale, volte distanti, spazi immensi e tuttavia claustrofobici e inibitori, in cui la ripetizione infinita di varchi, spazi e scalini, l'intrico dei volumi e il dedalo richiamano una prigione psicologica quasi più che fisica.

Il carcere, quale luogo da cui non si può fuggire, non è reso tanto da mura, inferriate e catene: tutti questi elementi nelle tavole di Piranesi ci sono, e pure massicci, ma paradossalmente non costituiscono una chiusura, un ostacolo alla libertà. Al contrario, le catene si trovano casualmente sparpagliate in ogni dove, i muri hanno mille aperture e le inferriate sono più di decorazione che altro. La vera impossibilità di scappare, di uscire dalle Carceri, è data dalla loro essenza labirintica, dall'incrocio di scale che non conducono in alcun posto, dal dissolversi nel buio (o nell'aria) di ogni fuga.

Una seconda edizione delle tavole originali, arricchita di nuove incisioni, esposta in questa mostra, compare nel 1761 con il nome “Carceri d'invenzione”, per essere poi ancora rielaborata nel 1770 con la mira ad una maggiore intensità teatrale.

Le tavole delle Carceri testimoniano l'interesse, l'attrazione e l'influenza che Piranesi ha suscitato attraverso tutte le epoche, in modo continuo, nell’arte quanto nella letteratura che nella moderna cinematografia. La visione espansa, il dentro e il fuori, il sotto e il sopra nella progressione infinita di scale che salgono e scendono, hanno influenzato artisti romantici, surrealisti, fino ai contemporanei, a partire dall'olandese Escher.

Il percorso di mostra, visitabile con un biglietto unico per le due sedi, si conclude con un coinvolgente video che propone ‘ricreazioni’ 3D delle “Carceri” piranesiane. Il video è stato realizzato da Gregoire Dupont dell'Atelier Factum Arte di Madrid, tramite procedimento stereolitografico.

È stato eccezionalmente concesso in prestito dalla Fondazione Giorgio Cini di Venezia, proprietaria dell'edizione Piranesi Fréres delle incisioni, da cui è stato tratto (TUTTI I DIRITTI RISERVATI).

www.mostrepuglia.it

www.ecomuseopeucetia.it

1546948800
08.01.2019 13:00Guggenheim Venice L'arte del volo. Sulla rivista #Finnegans si parla ancora di lui, #OsvaldoLicini https://t.co/ef7hKVAK2s https://t.co/M83btLJ3x5
1546871524
07.01.2019 15:32mart_museum È finita. Dedicata al #7gennaio . @mart_museum 🤟 #MondayMood #monday https://t.co/t0UvL1dIdt
1545229752
19.12.2018 15:29MUSE_Museum La riproduzione del caccia storico Aermacchi 205 è "atterrato" nel giardino del museo ➡️https://t.co/WIp0YmEIea https://t.co/b57R0etfpG
1485249130
24.01.2017 10:12Centro Candiani da sabato 28 gennaio Lo sguardo e l'ombelico, incontri, storie e conversazioni sulla fotografia del terzo millennio https://t.co/1FhnT2wa4q
1484290882
13.01.2017 08:01Museo aziendale In #2017 , make the #museum your house > #musesocial https://t.co/79tIKXHEWC
1547642040
16.01.2019 13:34Palazzo Grassi Scopri in anteprima tutti gli eventi di Palazzo Grassi - Punta della Dogana. Incontri con artisti, concerti e perfo… https://t.co/u9POGZRrBM
1547638567
16.01.2019 12:36MUSEI DI VENEZIA Al Museo di Palazzo Mocenigo a #Venezia è in corso la #mostra "COLLEZIONE MAGNANI. I flaconi"225 portaprofumi anti… https://t.co/SL2HIeRSYu
1547628482
16.01.2019 09:48mart_museum è online la brochure 2019 "Al museo ci vado anche io!" Tanti musei, tanti appuntamenti a Rovereto e Vallagarina… https://t.co/3OifVZOM0K
1547627854
16.01.2019 09:37Museo Diocesano Tn Dopo il successo della prima edizione, torna dal 28 #gennaio il corso di storia dell'#arte "Leggere le immagini. Nu… https://t.co/JUSMg0V5bQ
1547582401
15.01.2019 21:00Guggenheim Venice Tornano le #GuggenheimArtClasses . Si aprono domani le iscrizioni alla 6° edizione di lezioni di storia dell'arte. 2… https://t.co/eKUKktESfT
1547562731
15.01.2019 15:32MUSE_Museum Sensibilizzazione su problematiche ambientali e cambiamenti climatici: sono i temi al centro di #isolaursa . ➡️ 23-… https://t.co/AovPkEWlt4
1547484862
14.01.2019 17:54MuseoArcheoVenezia HEY JUDE 😊 Thanks for this photo among our artworks! Ready to be on show at @PalazzoGrimani in May (the statues, no… https://t.co/5wuFPLq1nA
1547464884
14.01.2019 12:21Querini Stampalia CONNECTEDBE THE ONE WHO SAYS "HELLO"?OPENING PROGRAMME17.01.19Ca' Foscari Zattere - Tesa 1More info:… https://t.co/5doTVNyu3o
1547285044
12.01.2019 10:24Musei Civici Belluno In questo mese di gennaio vi vogliamo parlare delle opere di Valentino Panciera Besarel (1829-1902), artista fondam… https://t.co/noVgVHvnr0
1546546375
1524988864
29.04.2018 10:01Museo Nicolis Between a picnic and a field trip, join us on Monday 30 april and Tuesday 1 May at our museum from 10AM to 6PM, whi… https://t.co/pzm9SBDsIX
1485249316
24.01.2017 10:15Centro Candiani Proseguono le proiezioni di Second Life, con gli ultimi appuntamenti di gennaio:martedì 24 La Corte-L'Hermine e gi… https://t.co/L1sUIERX4h
1484571825

Condividi Scarica l'app - Nel menù le altre zone. Seguici su Facebook.