3165524 Turin 15°C 90 Rain light rain % 1018 bars 93 umidita' tramonto:18:37 News app

Comunicati a info@emozionarte.it · Condividi ·

Live da Twitter
625526210954853_1419470508227082
Emozionarte.it 16.10.2019
09:10

A Mantova GIUSEPPE ROSSI - NATURE INSIDE

a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei

19 ottobre - 3 novembre 2019

Si inaugura sabato 19 ottobre alle 17.00 al Museo Diocesano Francesco Gonzaga di Mantova la mostra personale di Giuseppe Rossi Nature inside, a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei.

L'esposizione, realizzata in collaborazione con la galleria Zanini arte contemporanea, con il patrocinio del comune di Mantova, il comune di Soriano nel Cimino, con l’adesione culturale dell’Orchestra da Camera di Mantova e con il supporto di Aglea Salus, presenta una serie di circa 30 lavori tra oli e acquarelli basati sul dendronaturalismo realizzati dal 2009 al 2019.

Il dendronaturalismo di Giuseppe Rossi racconta il suo rapporto con la natura e gli alberi, in particolare con due alberi primitivi, l'olivo e il castagno, densi di riferimenti simbolici e di significati ancestrali.

Come scrivono i curatori nei testi in catalogo : “ Quella di Giuseppe Rossi è una pittura vigorosa ed energetica che crea tronchi antropomorfi di grandi dimensioni attraverso stratificazioni materiche che amplificano la visione, nei quali talvolta si rintracciano le sembianze di una deformazione del volto umano o di altre figure. L'artista costruisce, attraverso una densa pennellata di colore, percorsi tortuosi che alternano buchi neri nei quali ci si può immergere come in un pozzo senza fondo e parti di corteccia sbrecciata che si contorcono tra loro come sofferenti, portando alla luce i pensieri nascosti nei meandri più oscuri della mente, mentre la gamma cromatica di colori - che non sono affatto reali ma frutto di un'elaborazione fantasiosa che non corrisponde alla realtà - contribuisce a far affiorare sensazioni legate agli stati d'animo percepiti.” (Francesca Baboni)

“All’interno della natura l’autore ha trovato riferimenti esistenziali che non si possono non esemplificare pittoricamente, pena il non comprendere come l’ambiente abbia ancora tanto da raccontarci. Quindi la natura, in veste di tronchi, trova un veicolo vicinissimo al fisiognomico per riverberarsi nell’attualità. Tra astrazione, informale e pittura la memoria trova trasporti particolari, segno evidente di ricordi personali dell’autore ma pure ancestrali della collettività. La natura ci racconta, anche attraverso le proprie peculiarità segniche, la storia del mondo. Sta all’essere umano cogliere tali tratti e decidere di convivere con l’ambiente in modo consono o errato.” (Stefano Taddei)

Catalogo in mostra con testi di Francesca Baboni, Stefano Taddei, Gianfranco Ferlisi, Francesca Pandimiglio.

Giuseppe Rossi - Natura inside

a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei

19 ottobre - 3 novembre 2019

Museo Diocesano Francesco Gonzaga

piazza Virgiliana 55, Mantova

orari : mercoledì - domenica 9.30 – 12.00 / 15.00 – 17.30

BIOGRAFIA

Giuseppe Rossi nasce a Roma nel 1958.

Ha vissuto per tutta la sua giovinezza a Manziana, dove si affaccia alla pittura da giovanissimo. Precocemente iniziano le prime esperienze espositive, tra la

provincia e Roma. Frequenta gli studi di alcuni pittori noti tra cui Pedro Cano, Mario Coppola e Pietro Del Greco.

Cresce artisticamente con l’amico Gaetano Vari. A vent’anni, nel 1978, ordina la sua prima personale a Soriano nel Cimino VT, che diventa anche la nuova

residenza. Frequenta successivamente, l’Accademia di belle Arti di Viterbo. Nel 2010 fonda il “Dendronaturalismo”. Ha esposto, nel corso della sua carriera,

in molte città d’Italia: Roma, Torino, Forlì, Firenze, Arezzo, Spoleto, Carrara, Bologna, Viterbo, S. Benedetto Po Mantova, Padova, Amelia, Bomarzo, Porto

Cervo, Arco di Trento, Marina di Pietrasanta, Gualdo Tadino PG, Durazzo (Albania), Miami (USA), Londra, Berlino.

Nel 2010 prende il secondo premio al Premio Centro. Nel 2011 partecipa alla biennale internazionale di Firenze, dove gli viene tributato un importante

riconoscimento, Premio speciale da parte della giuria internazionale. Partecipa anche alla biennale di Durazzo in Albania ed è invitato a varie e importanti

collettive.

A Spoleto si mette in evidenza col supporto del critico Giammarco Puntelli. Sempre a Spoleto al Festival Art, gli viene riconosciuto un premio importante con

Sandro Trotti, partecipa alla Triennale di Roma con Achille Bonito Oliva.

Partecipa all’Expo di Forlì, Arezzo, Viterbo, Carrara, Padova, Cesena, Spoleto, ecc. a tante collettive dove il nuovo stile inizia ad essere un elemento di

riconoscibilità. È poi protagonista all’Affordable Art Faire, al MACRO di Roma, al Museo di Villa Vecchia a Villa Doria Pamphili Roma, è presente allo Euart

Spectrum Art Basel Miami USA, partecipa alla prima Biennale Internazionale di Roma, espone in sedi istituzionali come il castello Orsini di Soriano e Bomarzo,

al palazzo Chigi di Soriano, al castello di Federico II e nella chiesa monumentale di S. Francesco presso Gualdo Tadino, al museo Colle del Duomo di Viterbo,

al castello Ruspoli di Vignanello.

È presente nei cataloghi Mondadori e riviste specializzate, nella 50° - 53° e 54° edizione del CAM (catalogo dell’Arte Moderna edito Mondadori). Dal 2010

collabora con la Galleria Astrolabio di Roma, dal maggio 2014 con la galleria Orler Style Channel Affordable Art Point, ora con la Zanini Art Gallery di S.

Benedetto Po Mantova.

625526210954853_1419466978227435
Emozionarte.it 16.10.2019
09:10

A Roma Roberto Di Costanzo: l’eccellenza italiana del disegno conquista Via Giulia Via Giulia n. 111, il 18 ottobre dalle ore 18.30.

Inaugura il prossimo 18 ottobre, dalle ore 18.30, Roberto di Costanzo Atelier, nel cuore della storica Via Giulia, al numero 111, una serata tra cocktail, musica & arte, in un connubio perfetto, per un best opening irrinunciabile ai cultori dell’arte.

Roberto Di Costanzo Atelier nasce dall'idea del maestro Roberto Di Costanzo, pittore, illustratore, ritrattista, maestro di nudo artistico e disegno dell’architettura, di restituire valore alla maestria italiana del disegno, nella prestigiosa via Giulia, emblema del Rinascimento italiano.

Dopo gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia in costume, scenografia e arredamento per il cinema, da un decennio si propone al pubblico italiano ed internazionale, attraverso una costante ricerca artistica ed accademica sul Bello in tutte le sue declinazioni.

Le sue opere a china danno vita ad un itinerario la cui intensità espressiva è da rintracciarsi nel fecondo percorso di studi artistici e nella formazione al fianco di grandi maestri del cinema italiano come il Premio Oscar Piero Tosi, suo mentore, da poco scomparso, in memoria del quale l’artista ha deciso di dedicare questa inaugurazione, ed il celebre truccatore delle dive Francesco Freda.

Nell’ultimo anno la sua maestria nel “live drawing” ad inchiostro di china ha impreziosito eventi di prestigiosi luxury brand, quali Aurora e Dolce & Gabbana, ed eventi charity organizzati dalla maison Fendi.

Nel suo studio, immerso in una atmosfera nostalgica che riporta ai salotti ottocenteschi, l'artista ritrae dal vivo su commissione ad inchiostro di china ed altre tecniche, restituendo valore alla pregevolezza italiana del disegno. Di Costanzo, legatosi nei suoi studi ai maestri del Rinascimento italiano, propone nel suo Atelier corsi di disegno dal vivo, disegno del nudo, pittura ad olio, attualizzando e rinnovando l'interesse internazionale per l'arte figurativa in forte crescita. Lo spazio artistico ambisce ad essere sede di incontro e confronto tra appassionati di arte, collezionisti ed estimatori del bello, e dell'armonia attraverso salotti culturali, presentazioni di libri ed eventi su temi di attualità.

L’arpista Brian Meloni Lebano, artista poliedrico, affascinerà i presenti con le sfumature musicali che solo l’arpa può donare, spaziando da brani di Zabel, Glinka, Hasselmans ad un genere più contemporaneo, regalando alla serata un tocco di nostalgico romanticismo.

Una carriera artistica quella del Di Costanzo che lo ha portato ad esporre le sue opere in prestigiose gallerie e luoghi istituzionali italiani ed esteri, quali l’Espace Cardin di Parigi, su invito del Maestro Pierre Cardin (Patrocinio dell’Ambasciata Italiana), l’esposizione presso la Casa dell’Architettura di Roma (Patrocinio dell’Ordine degli Architetti di Roma), l’esposizione presso l’Istituto di Cultura Francese Centre Saint-Louis (con l’autorevole Patrocinio sia dell’Ambasciata Italiana presso la Santa Sede sia del maestro Pierre Cardin), e alla 71sima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia durante la quale rende omaggio a Federico Fellini con una serie di illustrazioni a china ispirate ai suoi film.

Ha presentato i suoi numerosi libri illustrati al Salon du livre di Le Mans, al Salon du livre di Parigi, alla Fiera dell'editoria di Roma e al Salone del libro di Torino, collabora come illustratore per numerose case editrici italiane ed estere, tra le quali Editions Nomades.

Le sue opere figurano in collezioni private e nelle gallerie Galerie de La Sabliere (Parigi), 28 Piazza di Pietra (Roma), Maiocchi 15 (Milano).

Ad oggi, inoltre, è docente presso l’Accademia Italiana di Roma di “Iconografia e disegno anatomico” e “Disegno dell’architettura”, presso l’Accademia del Lusso di Roma di “Storia del costume”, presso la RUFA di “nudo artistico”. Conduce workshop e seminari di landscapes drawings in Italia e all’estero.

Official web site: http://www.robertodicostanzo.it/

Tra le sue ultime mostre personali ricordiamo:

2019 “Arcadia – Storie di trionfi a corte” SpazioCima (Roma, Italia)

2018 “Discours d’Amour” presso Galleria 28 Piazza di Pietra (Roma, Italia)

2018 “Rome rencontre Paris” presso Galerie de la Sablière (Parigi, Francia)

2018 “Tributo a Milano” presso Galleria Maiocchi15 (Milano, Italia)

2017 “Doppio Senso” con il maestro Ettore Greco presso SpazioCima (Roma, Italia)

2017 “Tributo a Roma” presso Teatro Sala Umberto (Roma, Italia)

2017 “Human Landscape” presso Galleria 28 Piazza di Pietra (Roma, Italia)

2017 “La mia isola” presso le Terrazze di Eolo (Stromboli, Italia)

2017 “Gatsby in Rome” presso Gatsby Cafe (Roma, Italia)

2017 “Roma Amor” presso P&G Events Via Margutta (Roma, Italia)

Si ringraziano gli sponsor:

Wine Not Italy: Nasce 3 anni fa. Alessandra D’Onofrio founder & CEO dichiara “L’idea era quella di mettere in evidenza molti vini italiani premiati, non molto conosciuti nel Regno Unito, così decisi di aprire le porte a Londra e di promuovere questi vini eccezionali a un prezzo competitivo ed ecco il primo e-commerce in cui ogni tua scelta sarà eccellente e garantita”.

Sabelli: Il caseificio nasce nel 1921 nel Molise. L’azienda cresce fino ad aprire l’attuale stabilimento nella zona di Ascoli Piceno.

La bontà dei prodotti si coniuga sempre con i valori e la responsabilità d’impresa, con l’attenzione al territorio e con la sostenibilità ambientale.

Editions Nomade: Prestigiosa casa editrice francese che da anni si occupa di editoria di viaggio, descritta da numerosi autori europei e diversi illustratori che narrano città e percorsi nel mondo. Distribuita in Francia, Svizzera e Belgio.

1571504562
1571344386
17.10.2019
22:33
Fondazione To Musei Ha inaugurato la mostra Guerriere dal Sol Levante in #maotorino .#FTMnews #shewarrior #yoshinryu https://t.co/Rux95TANqp
1570903502
12.10.2019
20:05
Pinacoteca Agnelli My week on Twitter 🎉: 1 Mention, 10 Mention Reach. See yours with https://t.co/ZTSdNmrjcc https://t.co/jVol97cUDI
1570869019
12.10.2019
10:30
Reggia di Venaria Oggi la Reggia di Venaria festeggia il suo compleanno! Tanti auguri a noi 👑✨ https://t.co/xVqZwWKhsv
1558517133
22.05.2019
11:25
MuseoSanGiacomoLu Dedicato a chi vorrà aiutarci a crescere ancora... Grazie!!! ❤️#monferrato #museo #cultura #5x1000 #arte #memoria https://t.co/gO3uAlvdEK
1558081715
1523976936
17.04.2018
16:55
Castello Racconigi Nuovo appuntamento con #InteriorDesign mercoledì #18aprile alle ore 16 ! @PoloMusealePIE con @LaVenariaReale https://t.co/L7PWQQ8oRi
1521807986
23.03.2018
13:26
borgomedievaletorino Mercatino Eccellenze Artigiane dal 31 marzo al 2 aprile al #BorgoMedievale https://t.co/xRho1j9QIj
1571579846
20.10.2019
15:57
Museo Egizio Torino 2019 is the 150th anniversary of the Periodic Table of Chemical Elements and has therefore been proclaimed the… https://t.co/Jjn80jycG6
1571418785
18.10.2019
19:13
Musei Reali Torino La mostra dedicata a #RiccardoGualino , collezionista e imprenditore, raffinato protagonista del Novecento, racconta… https://t.co/MvBhiX3lVo
1571404517
18.10.2019
15:15
Reggia di Venaria THE BAROQUE in TORINO, Filippo #JUVARRA , "GALLERY OF DIANA" in LA VENARIA @LaVenariaReale #baroque #torino #turinhttps://t.co/SKeXeA5Tc2
1571392815
18.10.2019
12:00
Fondazione To Musei Guerriere dal sol Levante: apre da oggi la nuova affascinante mostra di #maotorino alla scoperta delle donne guerri… https://t.co/dpeL39PCMl
1571041805
14.10.2019
10:30
Palazzo Madama TO >>LastCall<https://t.co/SIbfMsZUvy
1565776575
14.08.2019
11:56
Museion ☀️Ferragosto in città? Museion è aperto fino a sera (10-22)! ⭐️Ingresso gratuito dalle ore 18.00 + visita guidata… https://t.co/n1iS2oERDk
1556869723
03.05.2019
09:48
Stupinigi.Mauriziano Domenica 12 maggioore 15.30una visita speciale a celebrare #Leonardo https://t.co/zHgLRy91Ha
1531859956
17.07.2018
22:39
borgomedievaletorino Deliberato ieri dalla Giunta comunale il progetto di restauro del @borgomedievalet , che sarà dell'ordine di 2 mili… https://t.co/IkpqsQLEdi
1531596708
14.07.2018
21:31
Castello Racconigi Si comunica che per motivi di sicurezza il PARCO resterà CHIUSO anche nella giornata di domani, domenica 15 luglio… https://t.co/uSsmYtASKw

Condividi Scarica l'app - archivio - Seguici su Facebook.