6539761 Rome 14°C 20 Thunderstorm thunderstorm % 1001 bars 82 umidita' tramonto:16:45 - FB - News - app

Comunicati a info@emozionarte.it · WhatsApp: 324 53 12 167 · Condividi ·

Live da Twitter
625526210954853_1170231583150977
Emozionarte.it 15.11.2018 17:11

A Bologna - Mario Sironi - dal 23 novembre al 2 dicembre, I piccoli studi e la grande decorazione

Mostra promossa da Edizioni Cinquantasei-Bologna in collaborazione con Oltrelarte all’interno della grande manifestazione Novembre in Arte

La mostra è composta da 80 opere datate dal 1915 agli anni Trenta. La maggior parte delle opere è inedita. Sono piccole opere personali (studi di pubblicità, di copertine e di grandi quadri; scorci di paesaggio e ritratti di proporzioni ridotte) che vennero conservate dalla famiglia e catalogate. Saranno esposte inoltre alcune delle opere preparatorie per i mosaici e gli affreschi della grande decorazione in cui Mario Sironi eccelleva.

Durante l’inaugurazione ufficiale, sabato 24 novembre, verrà presentato in anteprima il volume “Appunti di viaggio. Piccoli studi di Mario Sironi dal 1915 al 1955” a cura di Fabio Benzi e Andrea Sironi-Strausswald con la preziosa presenza di Fabio Benzi.

La mostra e il catalogo - realizzato da Edizioni Cinquantasei Bologna - proporranno al pubblico un’appassionante lettura del lavoro di questo straordinario artista italiano che – come sostenuto da importanti studiosi italiani ed esteri tra i quali Margherita Sarfatti, Agnoldomenico Pica, Rossana Bossaglia, Claudio Spadoni – è stato uno dei grandi protagonisti della storia dell’arte europea del ’900

L'ARTISTA

Mario Sironi nasce nel 1885 a Sassari, città che lascerà all’età di un anno con la famiglia per trasferirsi a Roma.

Durante l’università abbandona gli studi per dedicarsi esclusivamente alla pittura con un’impostazione di tipo divisionista.

Frequenta la Scuola Libera del Nudo in via di Ripetta, annessa all’Accademia di Belle Arti. È quiche conosce Umberto Boccioni, Gino Severini e Giacomo Balla.

Nel 1908-1910 Sironi matura un divisionismo simile a quello di Balla, ma più largo e denso, che riprende l’esempio di Cézanne e del postimpressionismo, in particolare di Pisarro.

Nel 1913-1914 aderisce al movimento futurista.

Il 26 marzo 1923 nasce Novecento ideato e promosso da Margherita Sarfatti , la prima mostra si tenne presso la Galleria Pesaro a Milano inaugurata da Benito Mussolini

Nel 1932 pubblica il celebre articolo Pittura murale su ‘Il Popolo d’Italia’, scritto fondamentale nel quale Sironi affronta per primo e con grande autorevolezza la questione della necessità storica e sociale della pittura murale.

Nel 1933 Sironi è chiamato a far parte del direttorio della ‘V Triennale Internazionale dell’Architettura e delle Arti Decorative’ di Milano insieme a Carlo Alberto Felice, Giovanni Muzio e Gio Ponti.

Nel 1939 Espone alla ‘Mostra d’arte contemporanea’ di New York.

Nel 1951 Partecipa alla IX Triennale di Milano, che si inaugura a maggio, con opere grafiche e bozzetti pubblicitari esposti nel Salone Arti Grafiche e Pubblicità, ordinato da E. Carboni e D. Villani.

Nel 1954 riceve dall’Accademia di San Luca il Premio Luigi Einaudi e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri la Medaglia d’Oro come ‘benemerito dell’istruzione, della cultura e delle arti’.

Nel 1955 in giugno espone una serie di opere ultime alla Mostra d’Arte italiana di Tokyo. L’edizione di ‘Documenta’ a Kassel nel settembre lo vede presente con tre opere degli anni 1917-1920 e 1924, curatore della rassegna è Werner Haftmann.

Nel 1956 Figura tra ‘I Maestri della Mostra Antologica della Pittura e Scultura Italiane dal 1910 al 1930’ nell’opuscolo pubblicato a cura del Centro di documentazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri in occasione della consegna della medaglia d’oro agli artisti che avevano partecipato alla VII Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma.

Muore a Milano nel 1961.

Informazioni: Galleria Cinquantasei 051250885 -3356066009- info@galleria56.it

Mario Sironi - Il porto-1920-21 ca - china su carta, cm 12x19

625526210954853_1170228146484654
Emozionarte.it 15.11.2018 17:11

In Libreria - LUIGI GARZI (1638-1721) - Pittore romano

Un volume che contribuisce a illuminare la vicenda artistica del pittore che operò prevalentemente a Roma tra fine XXVII e inizio XXVIII secolo

Officina Libraria - a cura di Francesco Grisolia e Guendalina Serafinelli

in libreria dal 22 novembre

Nato a Pistoia nel 1638, Luigi Garzi (1638-1721) frequentò nella città natale la scuola di disegno, oltre e a quella di grammatica, per scegliere infine la prima strada e diventare un abile disegnatore e un pittore versatile. L’artista fu celebrato dalla storiografia settecentesca per la sua lunga e operosa attività all’insegna della grazia, dell’eleganza formale, dell’originalità creativa e della raffinata elaborazione cromatica, ma la sua figura è rimasta a lungo relegata ai margini degli interessi critici con rare eccezioni rappresentate da isolati contributi apparsi negli ultimi decenni.

Nasce per colmare questo vuoto critico il volume Luigi Garzi (1638-1721) Pittore Romano, a cura degli studiosi Francesco Grisolia e Guendalina Serafinelli, edito da Officina Libraria e in libreria dal 22 novembre. Saggi di autorevoli critici e studiosi confluiscono in questo libro che affronta, con metodologie diverse, la carriera del pittore, offrendo un imprescindibile contributo alla comprensione della sua vicenda artistica e biografica e proponendosi come strumento scientifico di riferimento in vista di un catalogo ragionato delle sue opere.

Luigi Garzi si formò giovanissimo a Roma presso «Salomon Boccali pittor di paesi» e completò la propria educazione nella bottega di Andrea Sacchi, i cui insegnamenti lo orientarono verso il classicismo. Diede subito prova di possedere uno spiccato talento artistico e in breve tempo fu in grado di conseguire una certa autonomia professionale. Garzi visse e operò per quasi tutta la sua vita a Roma: nel 1670 divenne accademico di San Luca, istituzione dove fu nominato Principe nel 1682, e successivamente, nel 1680 e nel 1702, Reggente della Congregazione dei Virtuosi al Pantheon.

La sua produzione pittorica è debitrice della lezione sacchiana e orientata a un classicismo emiliano che guarda a Reni e Lanfranco, con influenze evidenti di Carlo Maratta e suggestioni poussiniane. Il suo ricco operato è documentato nella capitale pontificia a partire dagli anni Settanta del Seicento con la realizzazione delle prime opere di destinazione pubblica (San Marcello al Corso, Santa Caterina a Magnanapoli, Santa Croce in Gerusalemme, Santi Ambrogio e Carlo al Corso) ma anche privata (come Palazzo Borghese), che contribuirono a consolidare la sua fama di impaginatore di pale d’altare e di decoratore a fresco.

Questo gli aprì la strada a nuovi incarichi non limitati solo all’ambito romano, tra cui le prestigiose commissioni napoletane della seconda metà degli anni Novanta del Seicento (Santa Caterina a Formiello, Galleria del principe di Cellamare, Palazzo Reale e San Carlo all’Arena).

Hanno contribuito a dipingere un ritratto della vita e delle opere di Luigi Garzi, oltre alle 130 illustrazioni in bianco e nero e alle 32 tavole a colori presenti in questo volume, i saggi degli studiosi Stefan Albl, Alessandro Agresti, Dario Beccarini, Paolo Benassai, Michela Di Macco, Mario Epifani, Fabrizio Federici, Francesco Gatta, Francesco Grisolia, Stefania Macioce, Mario Alberto Pavone, Erich Schleier, Guendalina Serafinelli, Stefania Ventra, Jana Zapletalova.

Francesco Grisolia è ricercatore e docente di Storia dell’arte moderna all’Università di Roma “Tor Vergata”. Le sue ricerche spaziano dal disegno del tardo Manierismo romano a quello napoletano e tosco-romano tra Sei e Settecento, con contributi su personaggi come Ignazio Hugford e Rodolfo Lanciani, Carlo Maratti e Sebastiano Resta.

Guendalina Serafinelli ha conseguito il Dottorato di ricerca all’Università di Roma “La Sapienza”. Attualmente è borsista presso il Max-Planck-Institut della Bibliotheca Hertziana di Roma e lecturer dell’International Program del Boston College. I suoi principali interessi di ricerca sono orientati alla cultura figurativa della Roma del XVII secolo e i rapporti con gli artisti emiliani. È autrice della prima monografia dedicata a Giacinto Brandi.

LUIGI GARZI (1638-1721) Pittore romano

a cura di Francesco Grisolia e Guendalina Serafinelli

336 pp., brossura con alette 17 x 24 cm, 130 ill. bn e 32 tavv. a colori

30,00 €

isbn: 978-88-99765-85-9

1542625737
19.11.2018 12:08Capitolivm #Archeologia Il ritrovamento a #Pompei di "Leda e il cigno" 👉 https://t.co/qvHH0TnTKx https://t.co/EZ0uo61ln8
1542355687
1542193518
14.11.2018 12:05La Galleria Nazionale Oggi nasce #ClaudeMonet (1840 - 1926)[Claude Monet, Ninfee rosa, 1897 - 1899] https://t.co/nWaHmaX49K
1541757631
09.11.2018 11:00Palazzo Esposizioni come tutti i venerdì, oggi la #mostrapixar e la #mostratosi sono aperte fino alle 22.30 (ultimo ingresso 21.30) https://t.co/xGif4DosWQ
1519900687
01.03.2018 11:38Museo di Archeologia per Roma Oggi siamo al Maxxi per capire meglio quale sarà il futuro dei musei. https://t.co/qZKDvxrLYe
1496038461
29.05.2017 08:14Museo Alto Medioevo Il @Museo_MAME ha voluto aprire le porte ad un concerto di musica e danza persiana #aditumcultura https://t.co/94FrliNLGd
1542693600
20.11.2018 07:00Musei in Comune Roma Vi sono incontri che determinano la nostra esistenza, incontri di persone, di libri, di circostanze. — Amadeus Vol… https://t.co/pAuYF7mpIk
1542647009
19.11.2018 18:03Museo Etrusco Roma #19Novembre Ecco la nostra #operadellasettimana . Un particolare da scoprire, un capolavoro da svelare. Cosa ne pe… https://t.co/OekEebVNS3
1542644029
19.11.2018 17:13MAXXI Nuove visioni e linguaggi espressivi inediti per il cuore del museo! Scopri #LoSpazioDellImmagine , il nuovo allesti… https://t.co/bYP0lNY6Cw
1542623482
19.11.2018 11:31chiostrodelbramante #DREAM L’arte incontra i sogni✨ Tra incanto e utopia, magia e percezione, l’arte contemporanea si svela nei #sognihttps://t.co/I5UI1oWkIE
1542620808
19.11.2018 10:46Barberini Corsini Piove, ancora, ma... oggi la Galleria Corsini è aperta e potrete visitare la mostra "Guido Reni, i Barberini e i Co… https://t.co/nkaKNZr5oC
1542558604
18.11.2018 17:30Palazzo Esposizioni "Non è mai troppo presto" è l'appuntamento dedicato ai bambini da 1 a 3 anni Libri da guardare, toccare ed esplo… https://t.co/llQip7UwAf
1542544732
18.11.2018 13:38La Galleria Nazionale Nell’anno del centesimo anniversario dalla nascita di Mimmo Rotella, la @LAGNroma , la Fondazione Mimmo Rotella e il… https://t.co/2W5YJR3slL
1542540368
18.11.2018 12:26Explora MuseoBambini Ogni bambino ha diritto di esprimersi sotto forma orale, scritta, stampata o artistica! A @Explora_Roma celebriamo… https://t.co/eVzCmoRzzC
1542120388
13.11.2018 15:46MuseoRomano Este jueves continuamos con el #CiclodeConferencia "Vivir en Roma (V). Lo que las piezas nos cuentan", con la confe… https://t.co/WpK1aL7Ncm
1541516793
06.11.2018 16:06Museo di Archeologia per Roma Escursione urbana: tracce di storia lungo la via Casilina https://t.co/vBKGLli4Er via @museoapr
1539615389
15.10.2018 16:56SaveMAME La vera storia della tomba "B51" di Poggio Gramignano. https://t.co/ZZ4T36RlCM
1519996120
02.03.2018 14:08Museo Alto Medioevo Domenica 4 marzo, ore 11:30 al @MuseoCivilta @Museo_MAME con @ADITUM_Cultura : laboratorio sulla tecnica del mosaic… https://t.co/7dSZJE3DCq

Condividi Scarica l'app - Nel menù le altre zone. Seguici su Facebook.